Si può fare mercato su tutto?

Pubblicato: 15 dicembre 2010 in Intrattenimento

“… se tutti si genuflettono di fronte al mercato e il mercato è il principio regolatore di tutto, beh anche la politica si organizza come mercato elettorale e forse lì c’è un principio di corruzione della nostra società…”

“… discutere sui problemi di un’Italia che pare per tanti versi allo sbando, che deve affrontare l’incubo di un orizzonte fatto di declino e di degrado…

Vendola il 14 dicembre 2010 a Ballarò

Vedi il video

Valeria scrive: 15 dicembre 2010 alle 12:10

A parte il termine “mercantilizzazione” che se non è un neologismo, è cmq un termine cacofonico assai, mi sa che Nichi ha ragione.

C’è il mercato dei voti, perché la nostra società è genuflessa al mercato.

Il mercato è divenuto più importante della politica.

Il muro di Berlino è crollato da tempo, quand’è che smetteremo di avere paura.

Il mercato non sempre si autoregolamenta, la concorrenza non è la risposta a tutti i mali.

La compravendita dei voti è un’operazione di concorrenza. 

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/15/berlusconi-il-terzo-polo-non-ha-piu-grandi-prospettive/82049/comment-page-6/#comment-1273227

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...