Parlamento Pulito

Pubblicato: 8 agosto 2010 in Notizie e politica
Dopo l’Irish Times, primo quotidiano ad aver scritto dell’iniziativa, oggi grazie a Corrado Giustiniani, il FATTO QUOTIDIANO rompe il muro di silenzio dei media italiani con un bell’articolo a pagina 3 del giornale, disponibile anche sul sito del quotidiano diretto da Antonio Padellaro.

Bruxelles: Andrea D’Ambra: petizione e dichiarazione d’impegno del Parlamento
LISTE PULITE IN UE, L’ULTIMA BATTAGLIA DI “MR NO-RICARICA”
di Corrado Giustiniani

Il Davide di Ischia sogna di battere Golia per la seconda volta.

La prima fu nel 2007, quando giovanissimo riuscì a cancellare gli assurdi “costi di ricarica” dei cellulari, per colpa dei quali ogni 25 euro di spesa degli utenti ben 5 venivano sottratti al consumo e andavano invece a gonfiare i bilanci dei Golia della telefonia mobile, Tim, Vodafone, Wind, H3G.

Stavolta la battaglia è per un Parlamento europeo pulito, interdetto a candidati che abbiano subito condanne, …

Andrea D’Ambra, 26 anni, giornalista e presidente dell’Associazione di consumatori “Generazione attiva”, è ottimista: “Ce la possiamo fare – confida – la Commissione Affari costituzionali del Parlamento europeo varerà a settembre una proposta per uniformare l’età degli elettori e degli eletti in tutti i Paesi. Si tratta di inserirvi l’emendamento “Parlamento europeo pulito”, prima che il progetto passi al voto dell’aula.

Pd e Idv ci stanno dando una mano. Intanto, è già partito un piano B: una dichiarazione che, se ottenesse la firma della metà degli europarlamentari, avrebbe la forza di una moral suasion”.

……
Stavolta Andrea ha scelto la via più breve: “Rivolgermi direttamente all’Europa, senza perdere tempo: lì ti ascoltano e ti rispondono.

C’è una commissione che ha il compito preciso di esaminare ogni petizione inviata dai cittadini”.
…..
nei primi mesi del 2009 D’Ambra decide di avviare l’operazione pulizia almeno nel Parlamento europeo. Il presidente di allora, Hans Gert Pöttering, lo incoraggia, e così l’ex presidente della Commissione Affari costituzionali Jo Leinen, anche lui tedesco. Ma non c’è tempo per intervenire prima delle elezioni. D’Ambra contatta perciò il successore di Leinen, l’italiano Carlo Casini, dell’Udc. Peggio che andare di notte: non gli risponde nemmeno. ….

È proprio qui, invece, che è in discussione la proposta di modifica delle età per le Europee, affidata al liberale inglese Andrew Duff. L’Idv vorrebbe far qualcosa, ma non ha membri in Commissione. Il pressing, adesso, è su Roberto Gualtieri, del Pd, perché presenti lui l’emendamento sull’ineleggibilità dei condannati, subito dopo le ferie, visto che il finiano Potito Salato, terzo eurodeputato italiano della Affari costituzionali, fa orecchio da mercante.
Intanto, però, per iniziativa di quattro europarlamentari, Sonia Alfano, Rita Borsellino, Rosario Crocetta e l’ex giudice francese anti-corruzione Eva Jolì, dei Verdi, l’iniziativa di Andrea è diventata una dichiarazione scritta che, se firmata dalla maggioranza semplice dei 736 eurodeputati, verrebbe pubblicata nel registro e diventerebbe una posizione ufficiale del Parlamento europeo, con la forza di una “soft law”.
…….

http://www.andreadambra.eu/2010/08/08/parlamento-europeo-pulito-sul-fatto-quotidiano/

http://www.robertogualtieri.eu/home/index.php?option=com_content&view=article&id=204:diritto-di-iniziativa-dei-cittadini-uno-strumento-che-avvicina-alleuropa&catid=18:news-affari-costituzionali&Itemid=41


Fedonia

Messaggi: 31
Data d’iscrizione: 11.04.10
Età: 34

Vedere il profilo dell'utente Inviare un messaggio privato
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...